Archos 7: un tablet Android da 7″ a meno di 200 euro

Chi di voi ha mai letto un ebook o un cbr o cbz alzi la mano, sicuramente sarete ancora in pochi. Perché? Il motivo sta tutto nel possesso o meno del dispositivo adatto e al costo di quest’ultimo; cosa da non sottovalutare in nessun caso. Ebbene questo problema decade con un dispositivo di tipo tablet con un minimo di 5 pollici. Io ne ho trovato uno da ben 7 pollici con il mio sistema operativo mobile preferito: Android. Io ho scelto la fascia più economica e un buon compromesso per quello che l’utente medio deve fare in ambito domestico, soprattutto navigare, leggere la posta, leggere un buon ebook anche al buio e comodamente distesi prima di addormentarsi. In pratica è un vero “mai più senza”, dopo il terminale Android come l’HTC Desire o lo stesso Hero.

Home Tablet Archos 7

Continua a leggere

Asus EEE nettop

Dopo l’Eee PC Asus vuole invadere anche il mercato dei desktop introducendo un nuovo computer da tavolo che sia piccolo ed economico. Il nuovo Eee Top avrà le caratteristiche di un odierno portatile:

  • Processore — Intel Atom 230 @ 1.6GHz
  • Memoria — 1 GB DDR2 RAM
  • Disco Fisso — 160GB
  • Display — 15.6 pollici touchscreen
  • Rete:
    • LAN — Gigabit Ethernet ieee802.3
    • WLAN — 802.11b/g wireless
  • I/O:
    • 4 x USB 2.0
    • Audio:
      • 1 x mic in
      • 1 x line in
      • 1 x line out
  • Espansioni — Lettore memory card (SD/SDHC/Memory Stick/Memory Stick Pro)
  • Consumi — 65W AC adapter with 19VDC output
  • Peso — 4.3kg

Continua a leggere

Migliorare la qualità del segnale WiFi

Se volete migliorare la qualità del vostro segnale WiFi non dovete per forza farvi carico di ingenti spese per raggiungere una maggiore guadagno del segnale.

Riduzione della presenza di ostacoli nel percorso wireless

Prima di tutto bisogna posizionare il proprio access point wireless in un punto centrale della casa e bisogna anche farea attenzione agli elementi strutturali dell’abitazione che possono essere schermanti; per esempio pilastri e travi. Anche gli oggetti di metallo e gli specchi risultano essere degradanti se posizionati fra due punti della rete Wi-Fi. Assicuratevi quindi che, in linea d’aria, ci siano meno oggetti possibile e che fra gli oggetti presenti non vi siano ostacoli in metallo. È utile allontanare la sorgente del segnale da pareti e pavimenti, che costituiscono comunque un ostacolo per la trasmissione.

Orientamento e posizione dei componenti

Cercate di orientare al meglio i componenti della rete wireless per far sì che essi siano il più possibile in vista al segnale wireless proveniente dall’access point o dal repeater wireless. Ad esempio potrebbe essere utile ruotare di 45° o 90° un componente, oppure collocare l’access point in basso se si vuole collegare anche un appartamento al piano inferiore della casa.

Orientamento delle antenne

Le antenne per la trasmissione dei segnali wireless (802.11-a/b/g) sono estremamente sensibili per quanto concerne il loro orientamento. Anche uno spostamento di lieve entità influisce sulle prestazioni del canale di trasmissione. Ciò avviene in maniera analoga a quello che succedeva con le antenne UHF per la ricezione del segnale televisivo o quelle FM per le trasmissioni radiofoniche. Provate dunque a orientare le antenne mentre le periferiche sono accese per monitorare la variazione nella qualità di ricezione del segnale trasmesso.

Continua a leggere

Il marketing sul web è sempre più virale

Beautiful girl Ferrari viral marketingAccade sempre più spesso di vedere pubblicità più o meno occulta sul web che viene basata su immagini, video o contenuti multimediali che vengono propinati come “reali” o “rubati”.
Si è visto ultimamente girare un video di una hostess che faceva lo streap nella cabina di pilotaggio durante un volo di linea alla presenza dei piloti compiaciuti, il tutto pare per pubblicizzare una linea di abbigliamento intimo.

Un esempio concreto di marketing virale potrebbe anche essere dato dall’immagine di una bellissima ragazza che si rifà il trucco con l’ausilio di un retrovisore della Ferrari F355 Spider oppure quella in cui si vede un inconsueto utilizzo di una F40.

Una ragazza sexy che si tinge le unghie su una F40

Continua a leggere

La lampada fluttuante

Un esempio di design innovativo e tecnologico, non c’è dubbio.

[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=wh959yeHMCY]

Jobs: un venditore nato

Steve Jobs, il fondatore della Apple, è davvero un gran venditore. Vi propongo il video con la presentazione del primo Macintosh e il video del Macworld 2008. 8)

[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=G0FtgZNOD44]

Continua a leggere

Robomop: il robot che ti pulisce casa

Stanchi di dover pulire? (Sembro quasi una pubblicità vivente per come parlo, lo so). Adesso c’è Robomop. Cos’è Robomop? Una pallina con un dischetto sopra che sposta un panno per pulire i pavimenti. Semplice e geniale al tempo stesso.

Vi chiederete se funziona oppure no e io ho scoperto proprio sul blog di Rollina che questo aggeggio funziona e anche discretamente, magari vi fa muovere anche il gatto o il cane, il che non è male in questi tempi in cui gli animali, come i padroni, tendono a diventare obesi.

Continua a leggere

Pagina successiva →