Nissan Terranaut

Quando i nipponici si mettono d’impegno nessuno li batte, questo è poco ma sicuro. Nelle nuove tecnologie hanno una marcia in più e l’hanno sempre avuta.

La concept car della Nissan, nome in codice Terranaut, ha il design e le funzionalità più innovative che abbia mai visto.


Nissan TerranautQuest’auto è stata concepita per affrontare i terreni più impervi proprio per gli scienziati che devono affrontarli, che siano geologi, vulcanologi, archeologi, biologi o appassionati d’avventura e ricerca.
La Terranaut è dotata di un treno di pneumatici frutto della ricerca Goodyear progettati appositamente per questo concept e per gli utilizzi a cui esso è destinato, questo almeno in concetto.

L’idea di fondo è che questa vettura faccia da laboratorio mobile per le ricerche e difatti può accogliere al suo interno un totale di tre persone. Esse in teoria dovrebbero essere un pilota, un copilota e un ricercatore. Quest’ultimo è colui che occupa il sedile posteriore, che ha l’inusuale e futuristica caratteristica di consentire al passeggero una rotazione in asse di 360°. Tutto ciò per facilitare l’ergonomia e l’accesso alla strumentazione di bordo che non ha nulla da invidiare ad una delle navi di Star Treck. Davvero notevole il design complessivo e la ricchezza della strumentazione (sia interna che esterna).
Speriamo di vedere applicati questi concetti anche alle auto di tutti i giorni del nostro .

[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=lsU8R5lJPOY]

tags Tags:
categorieCategorie: Consumo

Forge Of Empires Italia

Comments are closed.