Web semantico: classi OWL e OOP

È un errore comune quello di confondere il concetto di classe nella programmazione ad oggetti (OOP) con il suo analogo nella descrizione delle risorse (in OWL). Vi sono infatti delle sottili differenze che bisogna tenere presenti quando ci si accosta per la prima volta alla creazione di strutture semantiche che facciano uso di classi e di istanze di classe.

Nella programmazione ad oggetti tutte le proprietà e le caratteristiche della classe discendono dal tipo stesso della classe, dunque il tipo di un oggetto non dipenderà dalle sue caratteristiche, bensì sono proprio gli attributi che dipenderanno dal tipo di classe. In OWL, invece, il tipo di un oggetto non indicherà necessariamente la sua struttura; piuttosto gli individui OWL potranno avere una data struttura indipendentemente dai loro tipi. In pratica questo approccio fa sì che un’entità che appartenga ad una data classe OWL condividerà con gli altri appartenenti alla medesima classe caratteristiche comuni.

La differenza non si coglie immediatamente, ma risulta una caratteristica importante per il funzionamento stesso delle classi semantiche.

tags Tags: ,
categorieCategorie: Programmazione

Forge Of Empires Italia

Comments are closed.