Star N9500 – Fix del GPS

Vediamo come far funzionare in modo perfetto il GPS dello STAR N9500, basato su un processore Mediatek quad-core (MTK6589) da 1.2 GHz e 1 GB di RAM. Questo smartphone ha preinstallato Android 4.2.1 “Jelly Bean” e non ha assolutamente nulla da invidiare ai colleghi più blasonati. Ha un display da 5″ con una risoluzione di 1280 x 720 pixels e dispone di una ROM da 4 o 8 GB, a seconda del modello. Questo smartphone dual-sim è prodotto in Cina e, non avendo un marchio importante alle spalle, viene definito come “cinafonino” o, all’inglese, chinaphone. In pratica è un telefono come gli altri, avendo componenti di qualità e buon assemblaggio. Android fa il resto, essendo lo stesso OS degli altri terminali di marca e prezzo ben più elevato.

Star N9500 MTK6589 QuadCore Android Star N9500   Fix del GPS

Continua a leggere

Archos 7: un tablet Android da 7″ a meno di 200 euro

Chi di voi ha mai letto un ebook o un cbr o cbz alzi la mano, sicuramente sarete ancora in pochi. Perché? Il motivo sta tutto nel possesso o meno del dispositivo adatto e al costo di quest’ultimo; cosa da non sottovalutare in nessun caso. Ebbene questo problema decade con un dispositivo di tipo tablet con un minimo di 5 pollici. Io ne ho trovato uno da ben 7 pollici con il mio sistema operativo mobile preferito: Android. Io ho scelto la fascia più economica e un buon compromesso per quello che l’utente medio deve fare in ambito domestico, soprattutto navigare, leggere la posta, leggere un buon ebook anche al buio e comodamente distesi prima di addormentarsi. In pratica è un vero “mai più senza”, dopo il terminale Android come l’HTC Desire o lo stesso Hero.

archos 7 home tablet Archos 7: un tablet Android da 7 a meno di 200 euro

Continua a leggere

Ricerca visuale per Android: Google Goggles

Google sforna un’altra delle sue diavolerie e ora si concentra sulla piattaforma mobile e netbook Android: nasce Goggles, ricerca visuale che richiede solo una semplice foto di quello che volete cercare. Il software riconosce la vostra posizione e il luogo ripreso con la videocamera, riesce a salvare biglietti da visita semplicemente scattando una foto (non dovete ricopiare) e promette molto altro ancora. Semplicemente mai più senza!

[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=Hhgfz0zPmH4&feature=player_embedded]

La banda larga anticrisi

Una delle più importanti misure anticrisi è di certo l’investimento massiccio dei governi sull’allargamento sostanziale della banda per la connessione ad Internet. La diffusione in Italia dell’accesso alla Rete con una connessione ultraveloce è agli ultimi posti tra i paesi Ocse. Secondo i dati di quest’organizzazione, nel nostro paese, solo il 19,2 % degli italiani sono connessi a qualcosa che si possa considerare una vera “banda larga”. Le connessioni in fibra ottica e cavo coassiale sono quasi un miraggio per la maggior parte degli italiani e quasi tutti nel 2009-2010 si connettono ancora tramite il vecchio doppino UTP; siamo così 20° su 30 paesi considerati dalla statistica Ocse.

OCSE 300x138 La banda larga anticrisi

Con la dizione banda larga ci si riferisce in generale alla trasmissione dati dove più dati sono inviati simultaneamente per aumentare la quantità d’informazione trasmissibile sullo stesso cavo. Nell’ambito della teoria dei segnali questo termine è usato per indicare i metodi che consentono a due o più segnali di condividere la stessa linea trasmissiva.

La rete italiana in doppino in rame è stata completata intorno agli anni ’60 del secolo passato e, dunque, nel migliore dei casi presenta un’obsolescenza di quarant’anni.

Wikipedia, l’Enciclopedia Libera

Continua a leggere

Go: il nuovo linguaggio di programmazione di Google

Go è un nuovo linguaggio di programmazione sviluppato da Google che dovrebbe rendere facile lo sviluppo come su Python e al contempo mantenere una velocità paragonabile al C o al C++.

go logo black Go: il nuovo linguaggio di programmazione di GoogleQuesto linguaggio dovrebbe consentire velocità di compilazione anche per grossi file binari, avere un buon supporto per il multi-processing, una gestione leggera e innovativa della programmazione orientata agli oggetti (OOP).

Continua a leggere

Google Android 2.0 [Video]

[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=opZ69P-0Jbc]

Un video vale certo più di 10^6 parole.

Google Android in continua evoluzione

Google annuncia l’uscita del nuovo Standard Development Kit di Android arrivato ora alla versione 1.6. Android è una piattaforma software per cellulari ultima generazione e ha come kernel Linux 2.6. Le applicazioni scritte con l’immagine SDK sono a tutti gli effetti programmate in Java, anche se sono messe a disposizione dello sviluppatore un insieme di librerie C/C++ per la gestione del sistema, dei media e del database SQLite. Le applicazioni Android girano su una Virtual Machine come ogni altro programma Java, anche se questa VM non è quella standard sviluppata da Sun ma è una versione personalizzata che si chiama Dalvik VM.

android logo donut Google Android in continua evoluzione

Continua a leggere

Pagina successiva →