Migliorare la resa dei caratteri su Debian

Capita spesso di avere problemi di resa dei caratteri su parecchi siti web e che questo comporti una scarsa leggibilità di questi ultimi. Come fare per risolvere il problema? Nulla di più semplice. :)

Per prima cosa diamo il seguente comando

apt-get install  libcairo2 libxft2 libfreetype && dpkg-reconfigure fontconfig-config

Ci verrà poste delle domande a cui dovremo rispondere nell’ordine:

Native
Alwais
No

Lanciamo poi

dpkg-reconfigure fontconfig

Riavviamo X e tutto dovrebbe funzionare perfettamente, rendendo la nostra esperienza visiva più definita.

I miei desktop Debian stilosi

Ho recuperato degli screen fatti nel tempo delle mie varie Debian Boxes e ho deciso di rimetterli online dopo il cambio di piattaforma di blogging. Un tempo vi era una sezione adibita al contenimento di questo materiale e così, scomparsa questa, ho deciso di riassumere qui qualcosa estrapolato con cognizione di causa.

Continua a leggere

Il nome della prossima Debian sarà Squeeze

Il nome della prossima versione di Debian sarà Squeeze (l’alieno con tre occhi). L’attuale versione di testing (Debian Lenny) è entrata in freeze e si sta procedendo al “confezionamento” nella versione stabile che prenderà il posto di Etch.

Debian Squeeze

Continua a leggere

Verificare le dipendenze di un pacchetto .deb

Per verificare le dipendenze di un qualsiasi pacchetto debian (*.deb) vi è un apposito comando: apt-rdepends. Se già non lo avete installato installatelo al volo con:
# apt-get install apt-rdepends
Se volete imparare ad usarlo basta un

$ man apt-rdepends

Continua a leggere

Linux nella Pubblica Amministrazione

Molti comuni italiani soffrono di un deficit costante che tende ad aumentare di anno in anno. Si spendono milioni e milioni di euro per effettuare opere pubbliche di utilità collettiva, almeno così si spera, e in questo senso un capitolo di spesa in continua crescita è di certo quello relativo ai servizi informatici ormai presenti in qualsiasi ufficio comunale d’Italia.

Ecco allora che in questo scenario si incentra l’importanza della scelta. Nel settore pubblico, più che in quello privato bisognerebbe fare molta attenzione a ciò che si spende e a come il denaro venga speso anche in previsione di futuri sviluppi, ciò soprattutto nell’ambito delle nuove tecnologie quali per l’appunto quelle informatiche. Avete mai pensato che si potrebbero risparmiare miliardi di euro solamente adottando software libero?

GNU e Tux

La licenza d’uso del software libero permette di:

  • eseguire il programma per qualsiasi scopo;
  • accedere alla struttura interna del programma (codice sorgente), studiarla ed eventualmente modificarla;
  • ridistribuirlo in un numero di copie illimitato.

Fonte: Wikipedia, l’enciclopedia libera.

Continua a leggere

Fare il downgrade da Unstable a Testing in Debian

Visto che Lenny è quasi in freeze per il rilascio come stable potreste voler fare il downgrade da unstable per stabilizzare a breve la vostra versione di Debian. Per farlo non basta andare a configurare soltanto il sources.list ma si deve agire sulle preferenze du APT modificando il file /etc/apt/preferences.
Se provaste a fare solo il cambio del ramo della distribuzione agendo solo sui repository vi accorgereste che i pacchetti non vengono modificati da apt-get dist-upgrade e simili. APT, infatti, troverebbe i vostri pacchetti più aggiornati rispetto a quelli che si trovano sul ramo di testing e non li toccherebbe se non quando la versione del vostro pacchetto non fosse più vecchia di quella che si trova sui repo.

Come fare allora per imporre ad APT di riportare indietro la vostra distro?

Continua a leggere

Monitorare la temperatura con Debian

Vi sarà sicuramente capitato di dover monitorare la temperatura della CPU con Debian e avete notato di non essere stati in grado di farlo in quanto mancavano gli strumenti grafici e l’acpi per il thermal_zone non dava segni di vita.
Se utilizzate Gnome la cosa migliore da fare è utilizzare le sensor-applets o computertemp, ma prima bisogna configurare la nostra Debian-box affinché tutto sia “visibile” da Linux.

Continua a leggere

← Pagina precedentePagina successiva →