Web semantico e linked data

Il web, per come lo conosciamo e per come è stato concepito fin dalla sua nascita, è un enorme insieme di informazioni, di documenti. Negli anni si è espanso in maniera esponenziale e oggi è un mastodontico sistema che ingloba informazioni di ogni tipo in una miriade di formati diversi, principalmente presentati in forma di documenti HTML o XHTML. Questi documenti vengono generati, nella maggioranza dei casi, da script lato server che interrogano basi dati ed eseguono delle query in base alle richieste dei client. Il problema è che i dati in quanto tali, essendo mascherati e presentati in base a delle specifiche necessità dei gestori dei vari siti web non sono disponibili direttamente. Se questo dal punto di vista di un singolo essere umano che legge una pagina web è un bene, per una macchina che esegue una scansione del web (un crawler) non è il massimo della semplicità.

Continua a leggere