Raspberry Pi – disabilitare il powersaving per il WiFi

Se avete un single-board come il Raspberry Pi è possibile che vogliate inibire lo spegnimento dell’interfaccia di rete wireless dovuta alle politiche di power saving del dispositivo (normalmente un USB dongle). Per farlo dovrete prima di tutto andare a verificare che tipo di dispositivo avete agganciato e potete individuarlo subito tramite un lsusb (con l’opzione -v avrete maggiori dettagli sulle interfacce connesse – maggiori informazioni).

Nel mio caso io ho un:

Bus 001 Device 008: ID 7392:7711 Edimax Technology Co., Ltd EW-7711UTn nLite Wireless Adapter [Ralink RT2870]

che corrisponde a un Edimax EW-7711UAN. Individuato con sicurezza il device connesso bisogna andare a capire a quale modulo del kernel esso corrisponda. Il metodo più semplice è andare ad individuare l’interfaccia associata con un ifconfig (nella maggior parte dei casi sarà un wlan0) e poi dare un:

ls -l /sys/class/net/<INTERFACCIA>/device/driver

Fatto ciò avrete individuato il driver associato al dispositivo. Nel mio caso è “bus/usb/drivers/rt2800usb”, quindi rt2800usb. Ora, per disabilitare lo sleep del dispositivo basterà creare un file rt2800usb.conf in /etc/modprobe.d/ che contenga le seguenti linee:

# prevent power down of wireless when idle
options rt2800usb rtw_power_mgnt=0 rtw_enusbss=0

Al prossimo riavvio (oppure rmmod/insmod) dovrebbe avere lo “sleepy mode” disabilitato e tenere così sempre attiva l’interfaccia.

Installare una distro da penna USB

Questa breve guida vi spiegherà come installare la vostra immagine ISO contenente una distribuzione Linux senza dover masterizzare un CD ma semplicemente utilizzando una normale pennina USB.

Prima di tutto avrete bisogno di una USB stick che riesca a contenere l’immagine, che però non andrà copiata direttamente, e di un BIOS che sia predisposto per il boot da dispositivi rimovibili (per l’appunto la nostra penna USB). Una volta scaricata l’immagine ISO della nostra distribuzione installiamo syslinux ed mtools:
apt-get install syslinux mtools

Continua a leggere