Google Android 2.0 [Video]

[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=opZ69P-0Jbc]

Un video vale certo più di 10^6 parole.

Video shock!

http://it.youtube.com/experiencewii

 

Internet Trends 2008

Morgan Stanley ha pubblicato recentemente una ricerca sulle tendenze di mercato nel settore degli investimenti online analizzando il mercato Internet. Le più importanti tendenze di mercato riferibili al 2007 sono riconducibili a 9 ambiti:

  • Usage Patterns: sono diminuite le differenze tra il traffico consumer e quello business. Come noto i professionisti hanno da sempre condizioni migliori di connessione e finora hanno sempre rappresentato la maggior parte del traffico internet. L’introduzione delle connessioni DSL e l’abbassamento dei prezzi dei contratti di abbonamento flat hanno contribuito all’aumento della quota di traffico consumer. Questo dato di crescita fa prevedere agli analisti della Morgan Stanley il sorpasso della quota di scambio dati su internet a favore dei consumer già nel 2009. Anche dal punto di vista dello sviluppo del software non professionale si è assistito ad un’inversione di tendenza che ha portato in breve tempo ad un aumento della sicurezza, robustezza e velocità del software stesso (oltre alla semplificazione dovuta proprio alle caratteristiche del settore consumer).
  • Social Networking: in due anni si è osservato come i social network si siano affermati con forza rispetto agli altri servizi internet. Nella lista dei siti più visitati (secondo Alexa) entrano YouTube, Facebook e Orkut, rispettivamente al secondo, al sesto posto e decimo posto, mentre Myspace risale dal settimo al quinto posto. I due competitori principali di questa partita internazionale sono, come prevedibile, Google e Microsoft. Se la prima ha acquisito YouTube e Orkut, la seconda si è aggiudicata Facebook e punta verso Yahoo!, in declino costante proprio per gli attacchi sferrati dal più famoso motore di ricerca. Nello studio effettuato si è cercato di capire come mai facebook sia salita così velocemente rispetto a Myspace, di proprietà del magnate dell’informazione Rupert Murdoch. Secondo il report la crescita di Facebook si spiega grazie alla pubblicità meno invadente, ad una migliore organizzazione dei profili utenti e dei loro contatti, alla possibilità di personalizzare la piattaforma pubblicitaria e all’accessibilità attraverso i dispositivi mobili. Inoltre è risultato che i social network sono preferiti dai giovani tra i 16 e i 24 anni, mentre chi ha più di 44 anni continua ad usare prevalentemente l’e-mail per mantenere i propri contatti.
  • Bisogna anche specificare che la crescita esponenziale dei social network ingenera un circuito vizioso che porta in breve tempo alla diffusione dei propri dati personali su tutta la rete, causa del crescente sospetto da parte degli utenti dell’essere spiati (si veda l’articolo de La Stampa sull’argomento).

  • Widget-ization + Component-ization: con l’aggiunta di qualche riga di codice Javascript si può personalizzare il proprio sito, blog, servizio internet o homepage (vedi iGoogle o Netvibes) in pochi istanti aggiungendo una miriade di funzionalità.
  • Recessione: molti fattori (dalla crisi dei subprime negli Stati Uniti all’aumento del costo degli alimentari) hanno portato alla recessione (le stime di crescita del PIL per il 2008 sono scese all’1.1%). Gli analisti si attendono che la recessione metterà a dura prova Continua a leggere

I video più assurdi

[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=WvVfcyVCdNA]

Continua a leggere

Firefox Dark

Avete mai provato ad usare Firefox mentre avete un tema del sistema scuro? Un esempio calzante può essere rappresentato dal tema di default di Ubuntu Studio. Ebbene ci sono ben poche cose da fare a volte per impedire a Firefox di rendere illegibile parte delle pagine con sfondo chiaro o per evitare quel fastidioso contrasto con il resto delle finestre del vostro sistema. Non parliamo poi del fastidio che si riscontra quando anche il tema di Firefox ha delle tonalità molto scure come ad esempio l’ottimo tema (provvisto di subskins) Nasa Night Launch.

Firefox Night Launch

Vediamo come correggere tutte queste imperfezioni partendo dalla finestra delle preferenze dello stesso Firefox.

Continua a leggere

Convertire i video .flv (youtube, google video)

Se volete convertire un filmato scaricato dalla rete dal formato flv a un normale avi o mov adesso potete farlo semplicemente. Su http://vixy.net/ basta incollare l’indirizzo del video youtube o google (o caricare un filmato *.flv) ed il gioco è fatto. 8)

Homepage di vixy.net

Ne parlammo in passato anche qui: http://skydiamond.org/blog/internet/scaricare-filmati-youtube-google-video/

Youtube e Google adesso una cosa sola

1,65 miliardi di dollari e Google adesso è proprietaria di YouTube diventando il primo fornitore di servizi di streaming online posizionandosi prima di Yahoo! e Myspace. Per adesso le cose appariranno come uguali al passato ma fra qualche anno potremmo assistere ad una fusione dei due servizi.

Intanto Big G ha stipulato un accordo con la Sony BMG e la Warner Music Group per la fruizione in rete di contenuti multimediali coperti da copyright. Quello che una volta era libero adesso diventa a pagamento e se non è adesso poco ci manca. :(
Intanto c’è sempre un problema tutto italiano relativo al pagamento di una tassa di possesso ingiusta chiamata canone radiotelevisivo che adesso potrebbe interessare, data la normativa carente, anche i PC. E adesso si dovrebbe anche pagare una tassa ingiusta se si è possessori di una macchina adibita al calcolo quale è il pc?
Il bello è che questi soldi vanno a finire nei ricchi compensi televisivi che vengono dati a tutti questi personaggi televisivi che compongono i cast dei reality e ai presentatori che non avrebbero motivo di prendere quegli stipendi milionari. E coi soldi dei contribuenti? Ma è indegno…

La tv nel futuro di internet

Pagina successiva →